Chi non conosce o non ha mai mangiato nella sua vita la famosa pizza Margherita, la più classica di tutte le pizze che la cucina e la fantasia italiana hanno prodotto?

Semplice e al tempo stesso gustosa, non ha bisogno di ingredienti particolari per essere apprezzata da tutti: pomodoro, mozzarella, basilico. Ed ecco la regina delle pizze!

Molto curiosa è la sua storia: la pizza esisteva in Italia (a Napoli principalmente) già prima del 1600 d.C in differenti versioni, ed era popolarissima tra i poveri e tra i ricchi.

Era così conosciuta e famosa che anche il regno dei Savoia (Il Re dei Savoia ha unito l’Italia) l’amava.

Ma come è nata?

La tradizione racconta che il pizzaiolo Raffaele Esposito, nel 1889, ha dedicato proprio alla regina Margherita di Savoia, prima regina del regno d’Italia, una pizza ispirata alla bandiera nazionale, dove il colore bianco era rappresentato dalla mozzarella, il rosso dal pomodoro, e il verde dal basilico. La famosa pizza Margherita!


SCOPRI CHI SIAMO

DA(V)VERO ITALIANO


Il successo è stato immediato, anche se bisogna aspettare la fine della seconda guerra mondiale per avere una vera diffusione della pizza su tutto il territorio italiano, e poi in sempre più paesi, diventando il fenomeno mondiale che è oggi!
Adesso esistono infinite varietà di pizza, e spesso contengono ingredienti molto lontani dalla cucina italiana. In America, per esempio, la pizza con l’ananas è molto comune, anche se criticatissima!

Leave a Reply